Parto e chiudo casa, ecco le regole per farlo bene

Anche se solo per per pochi giorni, lasciare la propria casa significa dover affrontare dei rischi. Che possa saltare la corrente con conseguente fermo degli impianti, che si rompa un tubo provocando un allagamento, che il nostro balcone fiorito diventi un angolo di deserto cittadino… Insomma, piccoli e grandi guai che possono essere facilmente contrastati con alcune semplici regole e soprattutto con una buona organizzazione. Per partire sicuri, sapendo di lasciare la propria casa in ottime condizioni e soprattutto di ritrovarla nello stesso modo, ci sono alcune linee guida da rispettare.

Impianto elettrico

Tutti gli apparecchi e gli elettrodomestici che hanno lo stand by – quando rimane accesa la lucina rossa anche quando non sono in funzione – andrebbero completamente spenti. Anche se a livelli minimi, si tratta sempre di un consumo elettrico non giustificato. Per gli elettrodomestici principali sarebbe opportuno staccare la spina, così da non esporli a pericoli in caso di black-out o cortocircuiti.

Impianto idraulico

Se possibile, sarebbe opportuno chiudere il rubinetto centrale, così da mettersi al riparo da possibili perdite. Se questa azione non è possibile, allora vanno chiusi i singoli rubinetti sia in cucina sia in bagno.

Frigorifero

Nota dolente di ogni partenza, il frigorifero andrebbe svuotato di tutto ciò che contiene, spento e possibilmente sbrinato.

Lavatrice

Dopo aver chiuso il rubinetto dell’acqua, è sempre meglio fare un controllo del cestello, nel caso ci sia qualche indumento umido abbandonato al suo interno. Con un’occhiata in più si evitano cattivi odori.

Lavastoviglie

Piatti, pentole e bicchieri sporchi non vanno mai lasciati all’interno dell’elettrodomestico. Piuttosto, meglio dedicare qualche minuto a lavare le stoviglie a mano e ad asciugarle per bene prima di riporle al loro posto.

Ultimo giro…

Prima di chiudere la porta di casa, meglio fare un ultimo check tra i diversi locali per verificare che sia tutto a posto. Magari ci siamo dimenticati di buttare il sacchetto della pattumiera oppure di svuotare il cestino dei rifiuti in bagno…. Meglio investire qualche minuto prima di partire piuttosto che ritornare in una casa ammorbata di odori sgradevoli.

Sicurezza

Pronti a partire, tutto a posto e valigie già sullo zerbino? E’ il momento di controllare di aver messo in atto tutto quello che serve a proteggere la nostra abitazione quando siamo assenti. Innanzitutto, le tapparelle o le persine vanno chiuse con cura, possibilmente con dei fermi di sicurezza. Idem per i vetri. Ricordarsi di attivare l’allarme, se presente, e chiudere bene la porta. E, come ultimo scrupolo, lasciare sempre i propri recapiti e un mazzo di chiavi dell’appartamento a una persona di fiducia.